Quali caratteristiche deve avere un locale per diventare Punto d’Affezione FIVI?

Sono previste 3 tipologie:

1) Punto d’Affezione Nazionale:
Ristoranti: Almeno 5 Regioni, 15 Vignaioli (30 etichette minimo).
Enoteche: Almeno 8 Regioni, 24 Vignaioli (50 etichette minimo).

2) Punto d’Affezione Regionale:
• Almeno 8 Vignaioli, 15 etichette del territorio (più eventuali etichette extra-territorio).

3) Punto d’Affezione On-Line:
• Almeno 11 Regioni, 50 Vignaioli (50 etichette minimo) di cui almeno:
✔ 3 Regioni del Nord
✔ 3 Regioni del Centro
✔ 3 Regioni del Sud
✔ 1 Sardegna
✔ 1 Sicilia

Inoltre il Punto di Affezione On-Line è tenuto a:
1. segnalare in home-page la qualifica di Punto d’Affezione Nazionale On-Line con relativo logo;
2. predisporre e dare adeguata visibilità ad un’apposita sezione dedicata ai Vignaioli Indipendenti, nella quale presentare storia, valori e attività della FIVI, con link diretto al sito www.fivi.it;
3. inserire “Vignaioli FIVI” come keyword per la ricerca interna al sito, taggando in tal senso tutti i produttori associati alla FIVI;
4. dare adeguata visibilità alle news riguardanti manifestazioni, eventi e campagne della FIVI.

Ogni Punto d’Affezione è invitato a partecipare all’iniziativa “Un Mercoledì da Vignaioli”, un evento organizzato da FIVI in collaborazione con i PdA che si svolge nel mese di ottobre, a un mese esatto dalla data di inizio del Mercato dei vini dei Vignaioli Indipendenti che si tiene ogni anno a Piacenza.

Sarà cura di FIVI verificare che il Punto d’Affezione mantenga nel tempo i requisiti richiesti all’iscrizione.

I responsabili dei Punti di Affezione sono:
• Italia Nord Ovest – Valle d’Aosta – Piemonte – Liguria e Lombardia (Vercelli – Novara – Como – Sondrio):
Ermes Pavese
• Italia Nord Est – Veneto – Trentino – Alto Adige – Friuli e Lombardia (Brescia):
Federica Nardello
• Italia Centro Nord – Emilia – Toscana e Lombardia (Cremona – Mantova – Pavia – Milano – Monza Brianza):
Stefano Pizzamiglio
• Italia Centro Sud – Marche – Abruzzo – Umbria – Lazio e Sardegna:
Paolo Beretta
• Italia Sud – Puglia – Basilicata – Campania – Calabria e Sicilia:
Gaetano Morella