Piano di azione nazionale per l’agricoltura biologica: le richieste di FIVI

Il Mipaaf ha avviato una consultazione pubblica al fine di definire il Piano di azione nazionale, i cui interventi intendono soddisfare i 12 obiettivi previsti dalla legge n. 23/2022 che afferiscono alla tutela, allo sviluppo e alla competitività del settore biologico nazionale.

Oltre alla richiesta di semplificazione e riduzione della burocrazia per l’ottenimento della certificazione biologica e un necessario aumento di risorse per quanto riguarda la ricerca – specialmente al fine di trovare alternative più sostenibili per i prodotti fitosanitari –  , al fine di raggiungere gli obiettivi definitivi a livello europeo, FIVI ha richiesto che il piano di azione nazionale includa anche i seguenti elementi:

  • L’attuazione della certificazione collettiva per le aziende di piccole dimensioni
  • La tutela delle zone di confine
  • Il calcolo del carbon footprint
< News & Eventi