Fivi a Vinitaly con un’area dedicata

Al Padiglione 8, Stand B8/B9 e C8/C9 un’area tutta dedicata ai soci Fivi con 53 aziende. Superata quota 900 soci. Matilde Poggi “le nostre battaglie proseguono”

La FIVI, Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti, sarà presente a Vinitaly 2015 con un’area espositiva dedicata nella quale saranno presenti 53 aziende associate. Per la prima volta i vignaioli indipendenti si organizzano per offrire in un unico spazio un percorso tra le produzioni artigianali dei soci. L’Area Fivi è al Padiglione 8, stand B8/B9 e C8/C9

Fivi-a-Vinitaly-con-un-area-dedicata2Un’area di 300 metri quadri organizzata con desk frontali. Un allestimento semplice ed essenziale che pone il massimo risalto ai vignaioli e ai loro prodotti, senza sprecare spazio e risorse in allestimenti e arredi. Esattamente com’è nello spirito Fivi. Oltre alle 53 aziende, di tutte le regioni italiane, sarà presente un banco informativo dell’associazione, uno spazio gestito dall’associazione indipendente dei Vignaioli del Trentino e uno della delegazione Fivi del Friuli Venezia Giulia. Molte altre aziende associate saranno comunque presenti in fiera con il proprio stand espositivo indipendente, nelle posizioni consuete.

Fivi festeggia in questo modo il nuovo tetto appena superato di 900 soci. “Siamo orgogliosi – dichiara la presidente Matilde Poggi – di continuare a ricevere nuove adesioni, segno che viene riconosciuto il nostro ruolo aggregativo e costruttivo. Credo che Fivi lo abbia ben dimostrato lo scorso dicembre arrivando ad una soluzione con il Ministero delle Politiche Agricole frutto di un dialogo costruttivo e franco con le istituzioni”. Grazie anche all’interessamento della Fivi infatti è stata scongiurata l’applicazione di un regolamento comunitario che vietava di menzionare – in etichetta, ma anche su brochure e siti internet – regione o provincia di produzione. Una norma che sarebbe andata a vantaggio delle grandi lobbies del vino e contro la trasparenza.

“Un risultato importante – commenta Poggi – ma i fronti aperti per i vignaioli sono ancora molti, dai costi insostenibili per la burocrazia alla creazione di un ufficio approvazione etichette”.

Elenco delle aziende presenti nell’area collettiva Fivi a Vinitaly 2015, con relativo numero di desk:

Fivi 1 Conte Emo Capodilista – Monteversa 19
Andrea Occhipinti 39 – La Montecchia 40 Morella 20
Angeli di Varano 21 Dianetti Emanuele 22 Oltretorrente 9
Antolini 38 Fattoria di Montechiari 4 Perla del Garda 5
A r m o s A 29 Fattoria di Poggiopiano 33 Pieropan 16
Bele Casel 18 Fattoria Eolia 14 Pupillo 10
Borgo Stajnbech 11 Fattoria Majnoni Guicciardini 13 Simona Ceccherini 31
Broccanera 22 Fattoria Sardi Giustiniani 4 Sobrero Francesco 37
Cameli Irene 40 Favaro Benito 32 Sorelle Palazzi 12
Camillo e Filippo Dal Verme – Firmino Miotti 34 Spadafora 7
– Torre degli alberi 12 Istine 8 Tenuta Lenzini 25
Canneta 13 La Ganga – Vignaioli Indipendenti Tenuta Maraveja 23
Cantine Carpentiere 35 – Friulani 3 Tenuta San Marcello 21
Casa Boni 24 La Gironda 17 Terredipietra 28
Cascina Barisel 11 La Mercareccia 32 Tessère 30
Cascina I Carpini 15 La Salceta 10 Vettori 31
Cataldo Calabretta 9 Ladairocs 30 Vignaioli Indipendenti –
Cavalleri 27 Le Fraghe 6 – del Trentino 2
Cerutti 24 Marengoni Silvio – Vigneti Vallorani 39
Col del Lupo 33 – Lino e Flavio 29 Villa Pomona 23
Monte dei Roari 26 Zýmē 36

 

Press info:
Michele Bertuzzo
347 9698760
michele@studiocru.it

Claudia Zigliotto
340 7165858
claudia@studiocru.com

< News & Eventi