Richiesta di chiarimento sulla modalità di applicazione dell’MVV elettronico

Il contesto

Il 20 gennaio 2021 FIVI ha scritto al Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali per richiedere chiarimenti sull’applicazione del MVV elettronico. Infatti, dal 1° gennaio 2021 i produttori sono tenuti ad emettere il documento di trasporto in modalità telematica. La nuova norma prevede inoltre che anche le eventuali modifiche avvengano sul portale (SIAN).

Le richieste FIVI

FIVI ha richiesto la possibilità, qualora avvenga un cambio di trasportatore, di modificare il documento nella sua versione cartacea. Infatti, queste informazioni non possono essere in possesso del produttore (nome del conducente e targa) e renderebbero il lavoro dei vignaioli molto complesso.

 

← Tutte le Istanze