La tutela dei vigneti storici

Il contesto

Il 6 dicembre 2021 FIVI ha scritto al Sottosegretario alle Politiche agricole Gian Marco Centinaio per porre l’attenzione sulle problematiche relative ai vigneti storici, patrimonio non solo ambientale, ma anche produttivo e paesaggistico.

Le richieste FIVI

FIVI ritiene che siano necessari alcuni interventi di tipo normativo per una reale tutela dei vigneti storici (disciplinata dall’art. 7 del Testo Unico sul Vino). In particolare FIVI richiede:

  • Una procedura che permetta l’iscrizione dei vigneti storici allo schedario, al fine di tutelare il patrimonio viticolo che ne deriva. Esiste infatti un problema di regolarizzazione dei vigneti storici, che possono essere assoggettati a obbligo di estirpo, allo stesso modo dei vigneti abusivi impiantati senza diritti.
  • Di inserire nell’ambito della Misura di ristrutturazione e riconversione vigneti, la possibilità di una “riconversione parziale”.
    Tale misura permetterebbe ai produttori di avere un contributo per la sostituzione delle sole strutture di sostegno. Attualmente invece è necessario un cambio di varietà o di allevamento per accedere alla misura.
← Tutte le Istanze