Sanzioni alla Russia: le novità per il settore vino

Tra i pacchetti di sanzioni nei confronti della Russia e il rincaro dei prezzi sono molte le novità che stanno coinvolgendo i produttori, a seguito del drammatico conflitto in Ucraina.
Quali novità nelle politiche europee?

  1. Con il Reg. UE 428/2022 è stato approvato il quarto pacchetto di sanzioni dell’Unione europea nei confronti della Russia, in vigore dal 16 marzo. Il regolamento introduce il divieto di esportazione di beni di lusso (valore superiore a € 300 per articolo), tra cui i vini, gli spumanti, i vermut (allegato XVIII)
  2. Gli Stati membri stanno richiedendo all’UE deroghe ai nuovi obblighi imposti dalla Pac. Tra le richieste, c’è quella di più flessibilità per i Piani strategici nazionali (che sono ora in esame alla Commissione europea), così che vengano riadattati alla nuova situazione. Una delle preoccupazioni maggiori riguarda gli standard di sostenibilità.
    Il prossimo 21 marzo si incontreranno i Ministri dell’agricoltura europei per discutere su come procedere .

FIVI continua a tenere monitorata la situazione per portare avanti gli interessi dei vignaioli.

< News & Eventi