Approvato il Registro unico dei controlli

Durante il Vinitaly 2015, con un apposito comunicato stampa, FIVI ha lanciato un appello al Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina perché fosse prevista, nel Testo Unico della Vite e del Vino, la condivisione dei dati raccolti dagli organismi che realizzano i controlli nelle aziende.

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ha reso noto in data 07 maggio 2015 che la Conferenza Unificata ha approvato il decreto ministeriale che istituisce il Registro unico dei controlli ispettivi a carico delle aziende agricole, previsto da Campolibero, nella Legge Competitività.

Potete trovare ulteriori informazioni seguendo questo link.

< News & Eventi