Consultazione pubblica europea sulla flavescenza dorata: le richieste di FIVI

FIVI ha inviato alla Commissione europea le proprie osservazioni in merito alla flavescenza dorata. La Commissione ha pubblicato una bozza di regolamento relativa alle misure di contenimento del parassita da adottare all’interno degli Stati membri.

Quali sono le richieste di FIVI?

  1. Un maggiore investimento nella ricerca, al fine di trovare delle soluzioni nel medio-lungo periodo. Infatti, il solo obbligo di estirpo risolve la problematica nel breve periodo.
  2. L’istituzione di misure di sostegno per i viticoltori, soprattutto quelli di piccole dimensioni, per evitare che i costi (trattamenti, perdita di produzione) mettano a rischio la produzione vitivinicola italiana.
    Un esempio può essere la misura “Ristrutturazione e riconversione dei vigneti”: FIVI propone di riservare delle risorse anche per la sostituzione dei vigneti malati. Si potrebbe dare un grande aiuto ai viticoltori e contribuire a preservare non solo la produzione, ma anche la storicità di alcuni vigneti.

 

< News & Eventi