Nasce la collaborazione FIVI – Partner Tecnici

Perché il Club Partner:

Lo scopo principale è quello di sviluppare una collaborazione efficace tra la Federazione dei Vignaioli, i Vignaioli e le Aziende Partner, capace di organizzare azioni, realizzare eventi, giornate informative, incontri di lavoro, studiare e proporre agevolazioni riservate ai Vignaioli Indipendenti e qualsiasi attività condivisa che contribuisca a migliorare il lavoro del Vignaiolo in vigna e in cantina. Scopi secondari sono la ricerca di finanziamenti esterni e l'informazione continua ai Vignaioli sui temi che riguardano la loro professione.

Chi può essere Partner FIVI:

I Partner sono aziende (una per settore merceologico), leader non per dimensioni, ma per qualità e serietà, che operano nel settore della vite, del vino e del suo indotto, ognuna delle quali rappresenta – con la propria storia e filosofia aziendale – un soggetto in grado di collaborare con i Vignaioli, sostenendo l'attività della FIVI, avendo la sensibilità di coglierne le esigenze.

Il rapporto con i soci FIVI:

Il Partner, sia attraverso l'associazione che proponendosi direttamente all'associato, offrirà il materiale informativo riguardante i servizi ed i prodotti proposti, secondo una trattativa amichevole che potrebbe sfociare in una trattativa commerciale, senza alcun obbligo in capo al socio FIVI.

Attraverso il progetto Club Partner la Fivi intende fornire un sostegno ed un aggiornamento agli associati, che costituisce al contempo un'interessante opportunità di scambio di buone pratiche, informazioni e filosofie aziendali, nella più totale indipendenza.

Le aziende del Club Partner

 

NETSENS S.r.l.


Via Sandro Pertini 93
50019 Sesto Fiorentino (FI)
http://www.netsens.it/

Netsens s.r.l. progetta e produce sistemi di monitoraggio per diversi settori dell'ambiente, dell'agricoltura, e dell'industria. Con oltre 1500 sistemi installati in Italia ed all'estero, grazie ad una rete commerciale in continua evoluzione, Netsens è una delle aziende di riferimento a livello internazionale per i sistemi agro-meteorologici, ed è stata tra le prime a livello globale (2005) a realizzare sistemi di monitoraggio wireless distribuiti, che oggi rappresentano il settore di punta della produzione.
Nel settore della viticoltura, grazie al sistema VineSense ed al software web LiveData, con modelli agronomici continuamente arricchiti Netsens ha acquisito una importante leadership in Italia con installazioni presso Aziende di assoluto prestigio, riuscendo al contempo a soddisfare le esigenze delle piccole aziende a gestione familiare fino ai grossi gruppi internazionali.
Grazie ai sensori di propria produzione, tra cui il famoso sensore di bagnatura fogliare “doppia faccia”, le finalità di VineSense coprono sia il supporto alle decisioni (DSS) per la difesa fitosanitaria, che la valutazione del fabbisogno idrico e – dove necessario – l'automazione dell'irrigazione.
I sistemi Netsens, grazie a continui investimenti di ricerca e sviluppo, si distinguono per flessibilità, semplicità ed affidabilità nel tempo. L'azienda ha inoltre i sistemi di gestione qualità e gestione ambientale certificati secondo ISO 9001 ed ISO 14001.

 

 

Nomacorc S.A. – Performance Design Sustainability

Nomacorc S.A.
Via Luigi Dalla Via 3/b/6,
36015 Schio (VI) Italia
WEB: it.nomacorc.com


Quella che è iniziata come una semplice idea è cresciuta fino a diventare oggi un’eccellenza nel mondo.
Oggi Nomacorc è uno dei principali produttori di tappi per vino al mondo fornisce quasi il 15% del mercato mondiale del vino fermo.
L’azienda possiede 4 stabilimenti, 100 distributori ed agenti e fornisce 5000 aziende vinicole in 40 Paesi.
Sin dalla sua fondazione, Nomacorc ha prodotto e venduto oltre 20 miliardi di tappi che, se messi in fila uno dietro l’innovazione e la tecnologia di Nomacorc continuano a trasformare il settore e a privilegiare sempre la qualità del vino.

Nomacorc S.A.


GAI SPA – Macchine imbottigliatrici

logo-gai-macchine-imbottigliatrici
GAI Macchine Imbottigliatrici S.p.A.
Fraz. Cappelli 33/b
12040 Ceresole d’Alba (CN) Italy
Tel. +39 0172 574416
Fax. +39 0172 574088
WEB:
www.gai-it.com
E-mail:
gai@gai-it.com


La Gai SPA di Ceresole d'Alba (CN) è un'azienda leader nel settore delle macchine imbottigliatrici. Da oltre 30 anni costruisce e distribuisce nel mondo i suoi “monoblocchi”, soluzioni estremamente versatili in cui si compatta l'intero processo di imbottigliamento in due sole macchine, quelle “filling” e quelle “labelling”, che permettono di esaurire tutte le fasi dello stesso, dalla sciacquatura all'etichettatura.
La Gai produce al suo interno il 90% della componentistica, utilizzando esclusivamente l'acciaio inossidabile AISI304, che garantisce lunghissima durata alle nostre macchine, e avvalendosi di personale tecnico altamente qualificato e aggiornato sull'evoluzione tecnologica.
Essendo in grado di produrre in seno all'azienda i pezzi di ricambio, è in grado di assicurare celermente ai propri clienti l'approvvigionamento degli stessi a l'assistenza richiesta, grazie anche ad una capillare rete vendita in Italia, in Europa e nel resto del mondo, tecnicamente in condizione di fornire pronto intervento di fronte ad ogni evenienza.
Proprio perché sensibile alle necessità dei produttori, suoi clienti, la Gai capisce quanto sia fondamentale per i vignaioli e chiunque lavori con essi nella vigna e nella cantina, sapere di poter contare su staff tecnici preparati, serie e efficienti cui affidarsi in caso di dubbi e necessità di informazioni che consenta loro di operare al meglio.
Per questo è orgogliosa di collaborare con la FIVI a servizio della viticoltura di eccellenza.

Gai SpA – Macchine Imbottigliatrici


Same Deutz-Fahr

SAME_LOGONEW_GUIDELINE_4 copiaViale F. Cassani, 15
24047 Treviglio (Bg)
Tel. +39 0363 4211
www.samedeutz-fahr.com/it

                                                


SAME DEUTZ-FAHR è uno dei principali produttori di trattori, macchine da raccolta, motori diesel e macchine agricole al mondo. Distribuisce i propri prodotti con i marchi DEUTZ-FAHR, SAME, Lamborghini Trattori, Hürlimann, Grégoire e Lamborghini Green Pro. Le potenze dei suoi trattori vanno da 23 a 340 CV, mentre per le mietitrebbie si va da 250 a 395 CV.

La sede principale della società è situata nel nord Italia, a Treviglio (BG), radicata nell'area in cui l'azienda si è sviluppata a partire dal 1927, anno di fondazione da parte dei fratelli Francesco e Eugenio Cassani.

La produzione, la vendita, il servizio post vendita e la distribuzione dei ricambi sono garantiti attraverso 8 siti produttivi (fra Europa e Asia), 13 filiali commerciali (in Europa, Asia e Nord America), una joint venture in Cina e una in Russia, 141 importatori e oltre 3.000 concessionari in tutto il mondo.

La strategia dell'Azienda si basa sull'internazionalizzazione della capacità produttiva, sull'estensione della rete commerciale nei mercati chiave ed emergenti, sul controllo del know-how tecnologico, sullo sviluppo interno di componenti core, con la conseguente differenziazione dell'offerta prodotto.

SAME DEUTZ-FAHR considera cruciale il ruolo della Ricerca e Sviluppo. Ad essa è affidato il compito di ideare, progettare, sviluppare e infine testare tutte quelle soluzioni tecniche che consentiranno alle prossime macchine agricole di essere ancor più efficienti e produttive, più sicure e confortevoli, più rispettose dell'ambiente e più semplici da utilizzare. Tutto questo a partire dai componenti fondamentali del trattore: motori, trasmissioni, cabine e assali.

Nella direzione del continuo impegno a fianco dei viticoltori che da sempre contraddistingue SAME DEUTZ-FAHR, è stata migliorata la gamma Frutteto introducendo diverse innovazioni in grado di innalzare prestazioni ed efficienza ad un livello superiore. Derivata dall’esperienza pluriennale nella produzione di trattori per questo settore specialistico, la gamma Frutteto³ S e V Hi-Steer offre a frutticoltori e viticoltori una scelta di modelli dalle dimensioni contenute, adatti a svolgere al meglio tutte le operazioni colturali tra i filari.

La gamma da vigneto si è recentemente allargata con l'introduzione del nuovo Frutteto S ActiveDrive, progettato per muoversi con la massima agilità anche tra i filari a sesto di impianto più stretti grazie a ActiveDrive, l'innovativo sistema combinazione di sospensione anteriore a ruote indipendenti, controllo di trazione e controllo di smorzamento.

Questa tecnologia, finora utilizzata solo sulle trattrici di alta gamma, oggi viene proposta anche sul nuovo modello SAME DEUTZ-FAHR. Si tratta del più performante sistema di sospensioni sviluppato finora dalla casa di Treviglio.

L'intento del progetto è di rendere disponibile anche per la lavorazione di frutteti e vigneti una tecnologia già collaudata, che garantisce elevate prestazioni in termini di agilità, rotazione e manovra.

Anche sui terreni sconnessi e a velocità sostenute, il nuovo sistema di sospensioni a ruote indipendenti riduce drasticamente le vibrazioni per il conducente e assicura il massimo comfort e la massima stabilità.


Zolfindustria

logo-zolfindustria
Zolfindustria srl
Via San Cassiano 99
28069 San Martino di Trecate (NO)
Telefono +39 0321 790.1 – Telefax +39 0321 790.215/790.207
Sito web: www.zolfindustria.it
E-mail: zolfindustria@zolfindustria.it

Lo zolfo di miniera si differenzia dallo zolfo di raffineria prima di tutto per il processo produttivo.
Lo zolfo di miniera viene estratto attraverso un processo detto Frasch, che consiste nel pompare nel giacimento di zolfo una miscela di aria compressa e vapore acqueo surriscaldato. Il vapore fonde lo zolfo, che viene spinto in superficie dalla pressione dell'aria e solidificato in granuli.
Lo zolfo di raffineria, invece, viene prodotto da un impianto chimico che attraverso un processo industriale, detto Claus, rimuove lo zolfo contenuto nel petrolio trasformandolo in Acido Solfidrico (H2S) e successivamente riportandolo a zolfo elementare (S). Durante questo processo, lo zolfo si può contaminare con ppm di H2S, bitumi e additivi chimici.
Da qui la loro differenza anche fisica: lo zolfo di raffineria ha un colore giallo oro, mentre lo zolfo di miniera ha un colore beige-marroncino.

Zolfindustria produce zolfo di miniera ventilato e bagnabile specifico per viticoltura e coltivazioni biologiche.


Laboratorio Polo

logo-polo-ab
Laboratorio Polo
Via Verdi 32 – 31046 Oderzo (TV) – Italia
Tel +39 0422 815518
Fax +39 0422 716302
Email: info@pololab.com
Sito web: www.pololab.com


Il Laboratorio Polo rappresenta un'eccellenza a livello mondiale nel settore delle analisi enologiche. Fondato nel 1980 da Maurizio Polo, nacque con lo scopo di divenire la soluzione per la produzione di vino di elevata qualità, intesa come un insieme di caratteristiche naturali, costanti e replicabili che rappresentano la vera differenza rispetto alla massiva e variabile produzione industriale.
Diversi sono i settori di analisi: il monitoraggio delle fermentazioni, la gestione di diversi tipi di vinificazione anche senza l'utilizzo di anidride solforosa ed il controllo delle fondamentali fasi di imbottigliamento. Viene, inoltre, effettuato il controllo delle materie prime che influenzano la qualità del prodotto finale, in particolare il controllo dei tappi di sughero.
E proprio sulla filosofia aziendale, basata su qualità, naturalità del prodotto e sostenibilità che il Laboratorio Polo condivide gli obiettivi di FIVI. La collaborazione tra FIVI e Membri del Club Partner rappresenta un momento interessante per tutti i soggetti legati al mondo dell'enologia e il Laboratorio Polo è consapevole di mettere a disposizione esperienza e conoscenze scientifiche ai Vignaioli che desiderano un vino libero, naturale e di qualità.


maxidata_enologia

 

MAXI-DATA s.r.l.

Via Milano n. 46
27045 Casteggio (PV) Italy
Telefono: +39 0383 82438
Help Desk: +39 0383 805730
Fax: +39 0383 890352
mail: commerciale@maxidata.it

www.maxidata.it

Maxi-Data S.r.l. di Casteggio (PV) dal 1987 si occupa in modo approfondito e mirato del settore vitivinicolo, sviluppando una suite di prodotti software specifici al passo con le nuove tecnologie.

Pensiamo che per fare innovazione sia fondamentale imparare ad interpretare ed ascoltare i segnali del mercato e le richieste degli operatori del settore, per essere certi di parlare la stessa lingua dei nostri clienti. La nostra società investe molto nella formazione del proprio staff per essere costantemente aggiornati sull'evoluzione del mondo vitivinicolo (come ad esempio le nuove disposizioni inerenti la Dematerializzazione Registri) e capire come le nuove tecnologie si possano coniugare alle realtà in cui operano quotidianamente i nostri utenti finali. Al fine di soddisfare le richieste di aziende di qualsiasi dimensioni ed esigenze abbiamo sviluppato applicativi specifici facili da utilizzare ed espandibili nelle loro funzionalità, ovvero che possono associare ad un modulo base, opzioni e moduli aggiuntivi al fine di “crescere” insieme alle esigenze di ciascuna azienda.

L'ampia gamma di applicativi gestionali si compone di uve2k.Blue per la parte operativa di cantina (magazzino, clienti, fornitori, ordini, statistiche, operazioni di cantina, tracciabilità, etc.), espandibile anche alla soluzione vin2k che segue tutti i passaggi della vinificazione (dichiarazioni vitivinicole, registri, conferimenti, trasformazioni in cantina, arricchimenti, gestione soci/fornitori per le cantine sociali, etc.), fino al più recente uve2k.Blue Smart pensato per rispondere alle esigenze delle piccole aziende che vengono seguite da consulenti enologi e/o associazioni per la tenuta e la futura dematerializzazione dei registri vitivinicoli.

Maxi-Data è orgogliosa di entrare a far parte del Club Partner FIVI, confidiamo di sviluppare un'attiva collaborazione con la Federazione creando le condizioni ottimali per fornire ai Vignaioli servizi innovativi con esperienza e qualità.